Il castello della follia – Salvatore Paci – Self published

Ci sono luoghi, carichi di un’energia arcana, che riescono a confondere la mente di chi vi abita e a indirizzarla verso un cammino oscuro. Gulch Castle è “il castello della follia” e non ha muri, ma ossa che parlano con il vento, porte che stridono e corridoi attraverso i quali circola la linfa vitale del passato. Questo castello, costantemente avvolto da una nebbia fine, e arroccato sopra una scogliera scozzese, vive una sua vita autonoma e aspetta pazientemente il momento in cui porterà il conto di un passato che non è mai scomparso del tutto.
***
«Kyle, questo castello non è casa nostra. Come devo dirtelo? Gulch Castle ci tiene prigionieri e questo ancora non lo capisci. Com’è morta la tua prima moglie?».
***
“Chissà se la follia che lo animava in quei tempi ormai lontani circola ancora, come uno spirito immondo tra le stanze vuote!”.

623total visits,2visits today